LINEA INTER VAR REVIEW- ATALANTA – INTER – DOVERI

ATALANTA – INTER h. 15.00
DOVERI
LONGO – DEL GIOVANE
IV: GHERSINI
VAR: MARIANI
AVAR: BINDONI

Una designazione importante per una gara di livello quella di Doveri da parte di Rizzoli. Una prestazione che, forse per la prima volta in questa stagione si può definire ottima. Molto bene Doveri nella gestione della gara e nei singoli episodi. Una gara non particolarmente difficile dal punto di vista arbitrale, che tuttavia è stata tenuta sempre in mano dall’arbitro Romano.

Tutta la gara in particolare modo il primo tempo, è stato contraddistinto da una volontà di lasciar giocare, fischiando il giusto, evitando di estrarre cartellini gialli. Una scelta che ha ripagato, visto che poi le ammonizioni sono state poche e la gara non è mai scivolata dalle mani del direttore di gara. Un esempio da cui dovrebbero prendere appunti tutti gli arbitri giovani che nelle settimane precedenti hanno provato a tenere una soglia disciplinare simile, ma che hanno finito per perdere le redini dell’incontro e dover rincorrere la gara con molte ammonizioni e gestioni dei falli non sempre coerenti.

Gli episodi clou della giornata sono stati due contatti nelle due aree di rigore.

-92′ D’amborsio interviene su Myranchuk con la gamba alta, toccando di striscio con lo scarpino l’attaccante Atalantino che poi cade a terra. Giusto non fischiare il calcio di rigore poiché sebbene ci sia stato il contatto, in realtà era troppo lieve per giustificare una caduta del genere. Bene anche il VAR a non intervenire poiché non era minimante un chiaro ed evidente errore dell’arbitro.

-91′ Sportiello in uscita bassa colpisce con le mani solo il pallone tra i piedi di Lukaku, con l’attaccante belga che poi cade a terra ma solo sullo slancio della corsa. Corretto anche in questo caso lasciar giocare e non intervenire con il VAR.

Gli altri episodi:

-25′ Ammonizione di Lautaro corretta, per somma di falli e perchè troppo nervoso fin dall’inizio, richiede in continuazione ammonizioni per gli avversari, giustificandosi con una somma di falli subiti, quando nessuno dei falli subiti era meritevole di cartellino giallo e non aveva capito che la linea dell’arbitro era proprio quella di non ammonire

-32′ Ammonizione corretta per Djimisti per un fallo, forse Doveri ci metti un po troppo tempo e sembra dunque un pò a richiesta, viste anche le proteste di Conte nel mentre, decisione comunque corretta.

-44′ giusto il giallo a De Vrij che interviene fuori tempo da dietro.

-65′ giusto il giallo a Vidal per un intervento pericoloso in scivolata

EDIT: riguardo le polemiche sulla frase detta da Doveri al 4° uomo “la prossima volta chiamami facciamo un pò di pulizia”, per quanto non sia una frase di grande eleganza e raffinatezza, non è ottimo valido per crocefiggere Doveri come stanno facendo altre testate, probabilmente con il termine “pulizia” faceva riferimento a un allentamento di coloro che stavano protestando e dunque non meritavano di stare sul campo (Conte e Gasperini).