Verso Inter – Napoli, secondo step della settimana calda

Dopo il derby emozionante di domenica sera, l’Inter torna in campo per affrontare l’andata della semifinale di Coppa Italia il Napoli. Prima della sfida al vertice con la Lazio in programma domenica, c’è la Coppa Italia, uno degli obiettivi per la formazione di Conte, ma come la affronteranno le due squadre?

Qui Inter

I neroazzurri arrivano da una vittoria pesante e importantissima contro il Milan. Il 4-2 rifilato ai rossoneri va ben oltre i tre punti con il morale che adesso è ai massimi stagionali. Sull’onda dell’entusiasmo, i ragazzi di Antonio Conte andranno a caccia della vittoria contro la formazione partenopea cercando di sfruttare il fattore casa con più di 60 mila spettatori previsti.

Conte ritrova Bastoni e Lautaro entrambi squalificati per il derby e li schiererà dal 1′ minuto. Davanti a Padelli, entrato nel vortice delle critiche dopo il derby, il mister si dovrebbe affidare ai titolarissimi facendo rifiatare Young sulla sinistra e Candreva sulla destra dando spazio a Biraghi e Moses. Dovrebbero essere della partita Brozovic, Barella, De Vrij e Skriniar oltre a Lukaku, già a quota 21 gol in 31 partite stagionali e autore di una doppietta al San Paolo nell’ultimo confronto con il Napoli il 6 gennaio. In mezzo dovrebbe tornare Sensi al posto di Vecino. L’uomo derby si accomoderà in panchina per dar spazio al 12 nerazzurro, ma occhio alle sorprese, Eriksen scalpita e vuole trovare il primo sigillo con la nuova maglia. Il Danese sembra destinato a entrare a gara in corso con San Siro pronto a sostenerlo.

Semifinale Coppa Italia, la probabile formazione dell’Inter
Qui Napoli

Forse la peggior stagione partenopea dell’era De Laurentis da quando è a Napoli. Gli azzurri arrivano dal pesante e sorprendente ko in casa con il Lecce per 3-2 dopo due vittorie consecutive con Juventus e Sampdoria. Il Napoli arriva a San Siro senza troppe incertezze con Gattuso ancora alla ricerca del quadro. L’infortunio all’ultimo momento di Koulibaly rimescola un po’ le carte in tavola con Maksimovic che prenderà il suo posto al centro della difesa assieme a Manolas. In porta dovrebbe spuntarla Ospina su Meret con Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce a completare la linea a 4 di difesa.

Due cambi a centrocampo rispetto alla partita con il Lecce: dovrebbe rifiatare Zielinski con Fabian Ruiz titolare mentre sul centrodestra dovrebbe agire Elmas, verso la panchina sia Lobokta ma soprattutto Allan. Diego Demme dovrebbe mantenere la maglia da titolare facendo il mediano davanti alla difesa per cercare di schermare le offensive nerazzurre. Solo un cambio invece in attacco con Milik che dovrebbe accomodarsi in panchina per far spazio a Mertens. Il Belga scalpita e si vorrà mettere in mostra davanti a San Siro e la dirigenza neroazzurra anche visti i rumors degli ultimi giorni che vedono l’Inter e Mertens essersi molto vicino all’accordo per il prossimo anno. Al fianco del Belga ci saranno probabilmente Callejon, reduce da un gol e fresco del 33° compleanno, e sicuramente Insigne, il vero motore della macchina di Gattuso.

La probabile formazione del Napoli

Partita d’andata che sarà fondamentale per i neroazzurri per completare il secondo step di una settimana che può valere una buona fetta di stagione. L’Inter punterà forte sulla ritrovata coppia Lukaku – Lautaro per scardinare la difesa partenopea. I neroazzurri puntano alla vittoria ma occhio al Napoli, squadra imprevedibile e sempre ostica da affrontare. Serve indirizzare subito l’andamento di questa semifinale per non ritrovarsi a Napoli con un risultato difficile da affrontare.

23 anni, quasi 24. Giornalista pubblicista laureato in Scienze della Comunicazione, coltivo da sempre la passione per lo sport e per le sue emozioni. Scrivo per LineaInter per l'amore che ho verso i colori nero e azzurro.