Le giocate più belle Vol. 4 il goal di Lautaro Martinez 23^ giornata

PARMA, ITALY - FEBRUARY 09: Lautaro Martinez of FC Internazionale scores the opening goal during the Serie A match between Parma Calcio and FC Internazionale at Stadio Ennio Tardini on February 10, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Parma consolida il possesso, la palla viene giocata all’indietro su Bastoni, che apre su Kucka nel cerchio di centrocampo. Lo slovacco non ha un controllo felice, la palla gli resta sotto e perde il tempo di gioco per liberarsi della sfera. Il controllo errato di Kucka avvia il pressing nerazzurro, con Perisic e Brozovic che si avventano sull’avversario scippandogli in pallone e servendo Nainggolan per la transizione nerazzurra.

Per una squadra come l’Inter che spesso non riesce a creare azioni da rete se non attraverso dei cross, il recupero palla in zone di campo avanzate risulta fondamentale, perché compensa la scarsa fantasia sulla trequarti. In questo caso la riconquista a metà campo coglie la linea difensiva del Parma in una situazione in cui si trova aperta e dunque i ducali sono costretti a gestire una difficile transizione in parità numerica.

Nainggolan può dunque partire in conduzione, la difesa del Parma trovandosi a palla scoperta è costretta a correre verso la propria porta per difendere la profondità e controllare al meglio Icardi e Lautaro. Icardi è il giocatore più avanzato, il capitano intuisce lo sviluppo dell’azione e vedendo l’arrivo di Lautaro alle sue spalle, i 9 nerazzurro si defila portando via un uomo e aprendo la difesa avversaria per l’accorrente Martinez.

Giunti sulla trequarti su Nainggolan escono sia Bastoni che Bruno Alves, lasciando solo Icardi, ma soprattutto non dando copertura a Iacoponi che è stato l’unico a seguire il taglio di Lautaro.

Lautaro riceve la verticalizzazione di Nainggolan, l’argentino controlla in maniera molto pulita con due tocchi delicati, frappone il corpo fra sé e Iacoponi, si mette la palla sul destro defilandosi leggermente per poi scaricare un tiro estremamente violento alle spalle di Sepe.

L’Inter pur avendo prodotto fino a quel momento 0,76 xG (saranno 1,82 al termine della gara, contro i 0,46 del Parma), non era stata ancora in grado di portarsi in vantaggio.

Il goal del Toro nerazzurro è la prima rete segnata dall’Inter nel girone di ritorno dopo un’astinenza di oltre 360 minuti (l’ultimo goal in campionato era stato di Keita contro l’Empoli). L’Inter ritorna alla vittoria dopo una buona prestazione nella quale è mancata solo la rete per concretizzare la miglior prestazione dei nerazzurri.