ESCLUSIVA: L’Inter riflette sulla rescissione con Nike per Adidas. Ecco le tre proposte di Ezeta.

Pochi giorni fa abbiamo parlato delle indiscrezioni su un possibile avvicendamento tra Nike ed Adidas come futuro sponsor tecnico nerazzurro. Voci, che trovano adesso conferme: l’Inter vuole avvicinarsi alle remunerazioni delle altre big europee, che guadagnano almeno il triplo di quello che incassano oggi i nerazzurri: 12,5 milioni, e per farlo, sta ragionando su una rescissione del contratto con l’azienda americana (scadenza 2024 ndr) a favore di quella tedesca.

Da qui l’idea della community di FootballNerds e del designer Rupertgraphic di lanciare il contest riguardante le maglie dell’Inter in ottica Adidas, che ha riscosso molto successo raccogliendo in pochi giorni oltre 40 #NerdConcept.

Abbiamo così deciso di mostrarvi tre proposte di Ezeta, uno dei marchi più accreditati e affidabili nella creazione di ConceptKit.

Le maglie hanno tutte un chiaro richiamo al recente passato, come ci spiega Ezeta: “I design sono sicuramente alternativi, ne sono consapevole, ma l’idea era proprio di uscire dagli schemi tradizionali creando qualcosa di nuovo e non banale”

Puoi spiegarci nel dettaglio le tre maglie?

“L’idea dietro la maglia ‘home’ è stata ispirata dal dettaglio delle strisce della divisa della stagione successiva a quella del Triplete, ovvero una delle maglie più iconiche per il popolo nerazzurro. Ho immaginato di rendere così la maglia più di impatto, utilizzando un dettaglio che riporta a un dolce ricordo, in piena evidenza sul petto, in modo da creare non una maglia a strisce ma un’unica striscia predominante centrale.”

“Per quanto riguarda la divisa ‘away’, ho preso ispirazione dalla maglia crociata del centenario nel 2008, quella bianca con la croce rossa per intenderci, riproposta recentemente nel 2018/19, in una versione però più ‘timida’. L’idea è stata quella di creare una croce, simbolo di Milano, ma con i colori nerazzurri alternati, il tutto unito e rafforzato da una tramatura pitonata tono su tono in modo da arricchire ma non andare a ‘disturbare’ la maglia”.

“Infine per la terza maglia ho pensato e proposto un design molto famoso di Adidas: quello della Germania old style, la maglia indossata nel vittorioso mondiale di Italia ‘90. Un design che Adidas riproporrebbe solo ed esclusivamente su un suo nuovo top club. Una maglia dorata con le tre strisce iconiche e retrò sul petto e sulle maniche, come se volessero abbracciare la maglia stessa, con lo stemma del Biscione anni 80, molto essenziale e minimale con la scritta ‘Inter’ sotto, con il font ufficiale”.

 

 “Nel complesso è un tris di maglie che riprende un po’ tutti gli aspetti del mondo interista, a mio parere senza strafare ma con un pizzico di pepe in più!”.

E voi, cari tifosi nerazzurri, cosa ne pensate? Vi piacciono? Aspettiamo i vostri commenti e suggerimenti!