VIDEO/ Godin: “Qui per vincere, c’è un grande progetto”

Nel giorno dell’annuncio ufficiale, arrivato all’alba di oggi, Diego Godin rilascia le prime parole da calciatore dell’Inter all’emittente ufficiale del club, Inter TV. 

Queste le parole: “Sono venuto all’Inter per vincere, per dare il massimo, per dare tutto me stesso: anima e corpo, dentro e fuori dal campo. Per me inizia una nuova sfida e una nuova esperienza. L’Inter è una grandissima squadra, molto importante, tra le più grandi in Europa. Ho tantissima voglia di continuare a competere ad alti livelli, di continuare a dare il massimo dentro e fuori dal campo per aiutare questa grandissima squadra a raggiungere obiettivi importanti”.

Nell’avvicinamento ai colori nerazzurri sono arrivati i consigli di due connazionali di Godin: Alvaro Recoba e Matias Vecino. Il neoacquisto spiega: “Ho parlato con entrambi, soprattutto con Matias, che è un mio compagno di nazionale. Mi ha parlato molto bene della squadra, della città e soprattutto delle ambizioni del club in queste stagioni, di quelli che sono gli obiettivi. Ho tantissima voglia di cominciare e avere già un amico dentro lo spogliatoio per me è molto importante: sicuramente mi aiuterà a conoscere i compagni”.

Dopo le esperienze in Uruguay e in Spagna, Godin sbarca, a 33 anni, nel campionato italiano: “È un’esperienza che conoscerò giocando, ma è un calcio che seguo sin da piccolo, visto che in Uruguay si vede tanto il calcio italiano. Ho tante aspettative e grande entusiasmo. Non vedo l’ora, la Serie A mi attrae, sarà una grande sfida. Arrivo con grande voglia e questo mi aiuterà di sicuro a rendere tutto più bello. Cercherò di dare il massimo dentro e fuori dal campo per aiutare la squadra e i miei compagni. Ho scelto l’Inter perché è un grandissimo club, una grande squadra, con tantissima storia. Ha grande ambizione e voglia di raggiungere traguardi importanti. Io proverò a dare il mio apporto, a dare tutto dentro e fuori dal campo: proverò ad aiutare i miei compagni e ad aiutare il club per raggiungere traguardi importanti. Ho scelto l’Inter perché ha un progetto sportivo ambizioso, vuole tornare a vincere ed è una grandissima squadra in Europa e a livello mondiale”.

Fonte: Inter.it